Varazdin

Varazdin – La città croata più barocca (ok. 50 mille. residenti) si trova nella parte settentrionale della Croazia, ok. 80 km da Zagabria. In epoca romana qui c'era un insediamento di Garestine. Nella seconda metà del XVIII secolo. la città era passata 20 anni la capitale della Croazia (1756-1776). Varazdin oggi, principalmente un hub di comunicazione e un centro industriale, vanta un centro storico molto carino, visitato da pochi turisti.

Comunicazione

Gli autobus collegano la città con l'intero paese. Puoi guidare a Zagabria circa ogni ora, ci sono anche collegamenti con le località di mare: Diviso, Zadarem (ok. 50 kn), Fiume o Pola. Tra i collegamenti locali, degne di nota sono le gite a Trakoschan (una dozzina al giorno) e Varaždin Spa (fare 10 quotidiano). Stazione degli autobus (telefono.042/407888) è vicino al centro, a ul. Zrinski e Frankopan. C'è un deposito bagagli aperto 6.00-22.00 (5 kn / giorno).

I treni corrono, tra gli altri. a Zagabria (più di 10 chiama un giorno; 47 kn) e Fiume (fare 7 connessioni; 112-127 kn), puoi anche arrivare a Koprivnica (ok. 10 connessioni; 47 kn) e poi – a Osijek (ok. 10 connessioni; 81 kn) o a Budapest via Nagykanizsa. Stazione ferroviaria (il. Kolodvorska 17, telefono.060/333444) si trova a circa. 500 m ad est del centro; accesso tramite ul. Cesarca e Kolodvorska. Il deposito bagagli è aperto 24 ore su 24 (10 kn / giorno).

I parcheggi si trovano ai margini del centro storico: alla strada slobode, Piazza dei Cappuccini e Piazza Ban Jelacic (vicino al castello).

Orientamento e informazioni

Città vecchia, pedonalizzata, è una disposizione piuttosto caotica di strade e piazze, il più importante dei quali è Trg kralja Tomislav (Lungomare). Ente turistico della Turwietna (il. Padovćeva 3, telefono.042/ 210987, tzg-varazdina@vz.htnet.hr; IV-X pn.-pt. 8.00-18.00, sb. 9.00- 13.00, XI — III 8.00—16.00) fornisce informazioni complete sulla città e offre opuscoli in tutto il paese.

I soldi possono essere cambiati in entrambe le stazioni e nel centro (ufficio postale, banca, uffici di cambio). Ufficio postale principale (pn. — sb. 7.00—21.00) si trova a Trgu slobode 9.

Varażdin su Internet: www.varaz-din.hr.

Ci sono molti ristoranti economici in centro. Un mercato è aperto fino alle prime ore del pomeriggio vicino al Trg Jelacić.

Alloggio

Hotel Turistico (al. Re Zvonimir 19, telefono.042/395395, fax 214479, turist@vz.htnet.hr). 250 posti; ristorante. 27—40 €/os. in camera doppia. (con la colazione).

Hotel Garestin (il. Zagabria 34, tel./fax 042/214314, gastrocom@vz.htnet.hr). Vicino alla stazione degli autobus. Camere confortevoli con bagno e TV, in posizione
ristorante. 25-30 €/os. in camera doppia. (con la colazione).

Alloggi privati ​​Biuro T-Tours (il. Gundulić 2, telefono.042/210989, fax 210990, t-tours@vz.tel.hr, www.t-to-urs.hr). 18-43 € / camera doppia.

Giro turistico

La passeggiata per la città di solito inizia su Trgu slobode (parcheggio, più vicino alle stazioni). Alla sua estremità settentrionale si trova la chiesa di S.. Nicola (chiesa di st. Nicola) con una caratteristica guglia rossa. Il tempio barocco fu costruito nel 1761 r. di M. Mayerhofera i A. Pocha.

Camminando da qui lungo ul. Draskovic, dopo un po' arrivi al Franjev allungato lego trg, dove puoi vedere un'interessante Collezione Entomologica – ok. 4500 vari insetti ed erbario (Collezione entomologica; Piazza dei Francescani 6, telefono.042/210474; peso-pt. 10.00-15.00, sb. io nd. 10.00—13.00). Nelle vicinanze, c'è un monumento a Grgur Ninski – una copia della famosa opera di Ivan Metrovic (originale in split). Per garantire il mio benessere, vale la pena toccare l'alluce del vescovo del X secolo. Accanto si trova la chiesa francescana di S.. Giovanni Battista (chiesa di st. Giovanni Battista) e una farmacia decorata con affreschi settecenteschi. Kuća Ritz può essere distinto tra gli edifici interessanti della piazza (dom Ritz), na rogu, con portici rinascimentali, e Kuća Mrazović situato di fronte, Una casa mercantile del Cinquecento restaurata nell'Ottocento, con un bel loggiato dal lato cortile. Dietro di loro, Franjevaćki trg si trasforma nella principale trasversale Trg kralja Tomislav. Alla sua estremità c'è un municipio con una torre sormontata da una guglia verde. Svolge la sua funzione da 1523 r.; w 1776 r. un fuoco lo ha consumato, dopo di che fu ricostruita in stile primo classico. Dall'altro lato della piazza ci sono edifici del primo barocco dell'ex monastero gesuita (poi i Padri Paolini). Accanto a, a ul. Pavlinska, puoi vedere l'ex chiesa del monastero, ora Cattedrale dell'Ascensione della Beata Vergine Maria (Cattedrale di S.. Maria portata in paradiso) con 1646 r. La facciata presenta un portale in pietra con lo stemma Draśkovice e una grande immagine in stucco della Santissima Trinità sotto il timpano.

Lasciando Trg kralja Tomislava giù per L. Gaja (vicino al municipio), arriva a ul. акаћева. Da qui puoi andare direttamente alla Torre Lisak (Torre Lisak), l'unico resto delle mura difensive, a sinistra – fare Trgu M. Stanćića e la Galleria dei Maestri Antichi e Nuovi (Galleria di vecchi e nuovi maestri; Trg M. Stancico 3, tel.42/214172; peso-pt. 10.00-14.00, sb. io nd. 10.00-13.00) nel palazzo rococò di Sermage z 1759 r., stilizzato come un edificio a graticcio. All'interno c'è una collezione di dipinti di pittori europei.

Dall'altra parte della piazza, all'uscita di ul. La casa di Padovac è in piedi (giudizio) Sotto il cavallo blu (attualmente sede dell'ufficio informazioni turistiche), così chiamato per la scultura del cavallo blu che lo adorna. Per venire al castello – massiccio edificio bianco nel parco, alla periferia del centro storico – devi andare più in fondo alla strada e girare a destra. Il castello fu fondato nel XIV secolo., ma solo nel secolo successivo acquisì un carattere difensivo. Completato wówczas m.in. torri rotonde, caratteristica delle fortezze medievali in questa parte della Croazia. W 1925 r. all'interno è stato allestito il Museo della Città (Museo della città; Passeggiata Strossmayer 7, telefono.042/210399; peso-pt. 10.00-15.00, sb. io nd. 10.00-13.00) con una mostra di mobili, armi ecc.. Vale la pena fare una passeggiata sugli argini di terra intorno alla fortezza.

Ricreazione attiva

Di 5 km dal centro di Varażdin, lungo la strada per Koprzywnica c'è il lago Brigadirsko, noto anche come Varazdinsko altro. Il complesso sportivo e ricreativo Aquacity è stato sistemato sulla riva (partenza dalla città lungo la strada verso Koprzywnica, da cui devi girare a sinistra al cartello sign; il parcheggio è disponibile accanto al ristorante Aquacity). Il complesso dispone di una zona balneare e spiagge, su cui riposa anche nelle calde giornate estive 6 mille. persone. Possono utilizzare il noleggio di canoe e pedalò, parchi giochi e campi da tennis.

Eventi ciclici

Il più grande evento del carnevale di Varazdin è il ballo nel teatro locale (II), con costumi e costumi settecenteschi. In primavera viene organizzato il Festival Internazionale del Jazz (V). In estate, la città ospita gli eventi Ljeto u Varaźdin: concerti jazz, rock o musica classica, proiezioni di film, così come le feste, come Loncharijada – dimostrazioni di lavori e tecniche di ceramica. All'inizio di luglio, puoi andare al Varazdin Blues festival, e alla fine del mese – per i concerti dei cantanti di Srebrna cesta. A luglio viene organizzata anche una festa storica di due giorni. Ogni anno a settembre si svolge il festival Varazdinskie Baroque Evenings, uno degli eventi culturali più importanti del paese.

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *